Si è spento il “Partigiano” Pietro Codenotti

16 Marzo 2015 Gussago News 0

S’è chiuso un altro importante capitolo del grande libro del ciclismo bresciano. Pietro Codenotti, il «Partigiano», classe 1927, è morto ieri e un pesante velo di tristezza ha avvolto la comunità di Ronco e la grande famiglia tutta del ciclismo. Il padre nobile del piccolo borgo propaggine di Gussago ha così terminato di scrivere le sue ultime, tormentate, dolorose pagine della sua vita, triste appendice a tanti stupendi racconti in rosanero, i colori della società ciclistica sua che aveva fatto nascere e crescere sotto l’impulso