Da domani, puntuale come l’autunno, in 14 ristoranti di Gussago scoppiettando arriva lo spiedo

26 Settembre 2012

Non c’è autunno senza il profumo di spiedo, e non ci può essere giovedì senza la rinomata rassegna enogastronomica «Lo spiedo Scoppiettando». Da domani riparte l’attesa e rinomata sagra proposta dai 14 ristoranti membri dell’Associazione Ristoratori di Gussago Franciacorta, che vede ogni giovedì fino al 29 novembre proporre il menù completo a base del piatto de.co. della cucina gussaghese ad un prezzo promozionale di 25 euro. Per chi pensa che quello gussaghese sia il solito spiedo è necessario spendere qualche parola per spiegare cosa sia la «denominazione comunale» che lo caratterizza, differenziandolo quindi dagli altri. Tutto si basa su un

Abbassa i pantaloni in Consiglio comunale a Gussago, patteggia 4 mesi

25 Settembre 2012

Militante della Lega Nord di Gussago patteggia la pena per atti osceni. Due anni fa aveva insultato una 32enne che chiedeva provvedimenti contro gli sfratti. Dopo aver esaurito il dizionario della lingua italiana e consumato l’enciclopedia del trivio, decide di tirar fuori dai pantaloni l’ultimo argomento che gli resta. Lo fa nel pieno di un consiglio comunale. Accompagnando la triste esibizione con un invito non certo regale. «Prendi questo» dice alla sua avversaria. Che ovviamente non raccoglie, ma non lascia cadere nel nulla l’affronto e lo denuncia. Accadde a Gussago, nel corso di una delle

Vela: estate ricca di soddisfazioni per Hakuna Matata dello skipper gussaghese Massimo Zanotti

25 Settembre 2012

Alla recente Centomiglia hanno partecipato con approccio più amatoriale del solito, con una barca… storica, un J24 varato quasi 30 anni fa e dal non propiziatorio nome Junk. Tant’è che il piazzamento non ha contato molto ne al via ne all’arrivo. Ma Massimo Zanotti, quarantottenne imprenditore bresciano che commercializza sistemi industriali per il settore avicolo e vanta una solida vocazione da skipper – efficacemente praticata quando non riposa all’…ormeggio domestico in quel di Gussago – ha vissuto, insieme col suo equipaggio, un’estate altrimenti velicamente densa di soddisfazioni con Hakuna Matata, la sua vera barca da regata. L’imbarcazione, un modello Sun Fast 3200

Ciclismo: trionfo della Ronco Maurigi a Bareggio (Milano) con Furlan e Caiati

24 Settembre 2012

Un successo di squadra, costruito, cercato e fortemente voluto. La Ronco Maurigi del presidente Rudy Braghini ha letteralmente dominato ieri a Bareggio, in provincia di Milano, la ventisettesima edizione del memorial Menichini. Ieri mattina, infatti, sul traguardo di Bareggio, l’esordiente Matteo Furlan ha messo in fila i ragazzi del primo e del secondo anno (nella foto Rodella) e con una volata davvero autorevole ha colto una bella vittoria. La festa per il team di Gussago è stata completata dalla terza piazza di Aldo Caiati che ha aiutato il compagno di squadra nell’affollato sprint finale. Il successo per

Calcio: Solleone-San Pancrazio 1-2 e Montorfano-Casaglio 1-1

24 Settembre 2012

Solleone – San Pancrazio 1-2 Gioca bene e convince ma non fa punti il Solleone, bravo a portarsi in vantaggio e costruire occasioni da gol ma disattento nel finale, tanto da farsi riacciuffare e superare negli ultimi 5 minuti da uno spietato San Pancrazio. La gara inizia con i padroni di casa vicino al gol, quando al 25’ Amadini ha due volte l’occasione di sbloccare il risultato ma da due passi calcia sul portiere. A inizio ripresa invece Michetti sfrutta al meglio un preciso assist di Garcia e di prima intenzione infila Pagani a fil di palo. Al 10’ l’arbitro assegna

Promozione: Calvina-Gussago Calcio 2-4. Gussago scappa, è ripreso e poi piazza l’allungo finale

24 Settembre 2012

Il Gussago espugna Calvisano, proprio quando tutto lasciava presagire il peggio. I franciacortini si impongono per 4-2, con la Calvina che può recriminare per alcuni episodi che non le girano nel verso giusto. Il Gussago passa al 20’ su uno svarione della difesa biancoazzurra. Boakye si inserisce per vie centrali e insacca. I bassaioli pareggiano al 38’ conMessa, con una rete di rapina in area, ma il Gussago al 42’ ritorna in vantaggio ancora con Boakye (1-2). Nella ripresa la Calvina è più aggressiva. Treccani sposta Boldrini sulla linea dei difensori, inserendo Grumi al posto di Rivaldi. Al 13’ arriva il pareggio meritato: Grandelli di testa

Sua maestà lo spiedo scoppietta in 14 ristoranti ogni giovedì a Gussago

22 Settembre 2012

Torna l’autunno e torna la voglia di spiedo. Da ormai tre anni il piatto principe della cucina bresciana ha trovato la propria capitale a Gussago, che tutti i giovedì a partire dal 27 settembre e fino al 29 novembre ospiterà la rassegna enogastronomica «Lo spiedo scoppiettando». Una rassegna capace di coniugare di anno in anno tradizione, qualità, gusto e servizio al giusto prezzo, grazie al prezioso lavoro dell’associazione Ristoranti di Gussago Franciacorta, che nei 14 ristoranti aderenti proporrà un menù completo a base di spiedo a soli 25 euro. «Per noi questo deve diventare un biglietto da visita il cui

A Civine i ragazzi della scuola “Venturelli” hanno portato in scena “La storia di Marta della buca”

21 Settembre 2012

All’oratorio di Civine La Marta della buca e l’amore contrastato: i ragazzi della scuola «Venturelli» hanno portano in scena la leggenda raccontata in paese. La bella Marta e il suo innamorato Ariboldo tornano nei luoghi dove è nata la loro leggenda, grazie ad uno spettacolo teatrale degli allievi della classe 2B della scuola media Venturelli, istituto comprensivo di Gussago. Lunedì 17 settembre all’oratorio di Civine di Gussago, nell’ambito dell’Autunno gussaghese, è andata in scena «La storia di Marta della buca», una commedia di Vittorio Nichilo tratta da una leggenda

Strepitoso Manfredi Zaglio: in Brasile è campione iridato

19 Settembre 2012

Grande soddisfazione per il triumplino Carlo Manfredi Zaglio (Team Bike Gussago) che si è laureato campione del mondo di mountain bike categoria Master 3. Sul difficile tracciato di Balneario Camboriu, in Brasile, l’atleta di Sarezzo ha confermato lo stato di grazia evidenziato nel campionato d’Europa di Kraniska Gora, portando a casa un risultato eccezionale al suo primo anno con la casacca del Bike Gussago dopo la lunga parentesi veronese nelle file del Team Todesco. In chiave italiana, in Brasile oltre a Zaglio hanno conquistato la

Fotovoltaico del centro sportivo Le Gocce: secondo il Tar i pannelli non pregiudicano la godibilità del paesaggio

19 Settembre 2012

Resistono sempre meno al vaglio critico della magistratura amministrativa le ragioni per le quali la Soprintendenza al paesaggio dichiara la propria contrarietà alla installazione di impianti fotovoltaici, vincolando i Comuni a negare l’autorizzazione paesaggistica. E se in prima istanza non è il Tar a bocciare il rifiuto dell’ente locale, ci pensa poi il Consiglio di Stato a chiudere la partita, spesso accogliendo l’appello dei privati cittadini. È questo, infatti, l’orientamento della giustizia amministrativa – salvo casi di oggettive, evidenti incompatibilità ambientali- anche alla luce delle innovate normative nazionali e comunitarie promosse dai governi per incentivare la produzione di energia pulita e

Brixia Half Marathon, è una festa bresciana (e gussaghese)

18 Settembre 2012

La prima (ri)edizione della gara va in archivio con il massimo dei voti: più di 500 atleti partiti da Campo Marte hanno attraversato il cuore della città. Sul podio più alto Khalid En Guady atleta marocchino di Gussago e Maria Grazia Roberti l’«ex maestrina» di Puegnago. Una straordinaria Maria Grazia Roberti e il marocchino d’adozione Kahlid En Guady sono i primi atleti a scrivere il proprio nome nell’albo d’oro della Brixia Half Marathon, evento andato in scena ieri mattina in città, baciato da un tiepido

Seconda categoria: Real Rovato – Solleone 1-2

17 Settembre 2012

Continua a volare il Solleone che conferma il successo dell’esordio cogliendo un’altra importante vittoria. I gussaghesi si impongono in trasferta ed in rimonta contro un ostico Real Rovato, grazie ad un rigore trasformato da Sandrini e alla prodezza di Fernando Garcia. Dopo un paio di buone occasioni non concretizzate a dovere dagli ospiti con Guarneri e Sandrini, è il Real a passare in vantaggio grazie ad un’azione insistita Dramé a favore di Andrea Moretti, bravo ad incrociare sul secondo palo dove Sabbadini non può arrivare.

1 300 301 302 303 304 312