Nel Sahara il runner Miglietti vince la sfida impossibile

20 Novembre 2012

Il 45enne di Gussago ha attraversato, senza acqua e cibo, la depressione di Qattara, nel deserto egiziano. In tutto 250 chilometri in 38 ore. Stefano Miglietti ce l’ha fatta. Ieri mattina alle 6 (ora egiziana) il runner 45enne di Gussago ha concluso l’ennesima sfida impossibile in cui si è imbarcato. Percorrendo 250 chilometri (qualche centinaia di metri in più secondo i dati del Gps) in 38 ore ha attraversato la depressione di Qattara (135 metri sotto il livello del mare), nel deserto occidentale egiziano. Distanza coperta e tempo di percorrenza potrebbero non stupire chi conosce le imprese di Miglietti, ad esempio il

Calcio: Solleone-Castelmella 0-0 e Padernese – Casaglio 1-1

19 Novembre 2012

Solleone Marcolini – Castelmella 0-0 Prosegue il momento «no» del Solleone, che nonostante la solidità di squadra e un gioco brioso che frutta molte palle gol, pare aver smarrito la capacità di concretizzare. La sfida si apre con il Solleone subito sotto porta: al 4’ con Sandrini che dal limite esalta Baresi, e al 5’ con Cancarini che da due passi manda fuori. All’8’ l’ospite compie un mezzo miracolo su un siluro da 25 metri di Delledonne diretto al «sette», e la stessa cosa succede al 10’ della ripresa quando la stoccata parte dai piedi di Muchetti e trova

Il Gussago calcio continua a “volare” in trasferta e in classifica: Concesio – Gussago Calcio 0-2

19 Novembre 2012

Al 16′ della ripresa Prandi viene espulso per un fallo di reazione su Casali (migliore in campo). Nel recupero gli ospiti esultano con Donati (dal dischetto) e Picardi. A Concesio è già tempo di regali. Natale anticipato per il Gussago, che in piena zona Cesarini piazza l’uno due risolutore per successo che fa morale e classifica. Ai franciacortini il primo dono lo recapita Prandi, macchiandosi di un imperdonabile gesto di reazione che lascia in dieci per oltre mezzora una squadra già in debito d’ossigeno dopo

Sandro Mazzola ha presentato a Gussago lista e candidatura a presidenza per FIGC Lombardia

17 Novembre 2012

L’ex campione dell’Inter e della Nazionale è candidato alla presidenza regionale. Felice Belloli in tour, Sandro Mazzola a Brescia, Angelo Bonfrisco di corsa per ritoccare gli ultimi dettagli della sua lista «last-minute». La campagna elettorale dei tre candidati alla presidenza del Comitato Regionale Lombardo entra nell’ultima settimana. Il giorno decisivo è sabato 24 novembre. Le società della Lombardia sono chiamate ad esprimere una preferenza per il candidato presidente e 13 per i consiglieri regionali. Venerdì Sandro Mazzola ha incontrato i rappresentanti di alcune società bresciane

Sanità, ora nel mirino le cliniche private. Anche la Richiedei di Palazzolo?

17 Novembre 2012

La «spending review» del ministro Balduzzi punta ad una drastica riduzione delle strutture accreditate al servizio pubblico nazionale con meno di 80 posti. Nell’elenco figurano Villa Gemma di Gardone Riviera e la Richiedei di Palazzolo. Ma gli amministratori ribattono: «Hanno sbagliato mira». «Il provvedimento dovrebbe riguardare le strutture di piccole dimensioni, inferiori a 80 posti letto. Ma noi ne abbiamo molti di più. A Gardone Riviera bisogna infatti aggiungere i 72 di Villa Barbarano a Salò. I letti superano quindi il tetto dei 150. Di

«Così mia figlia Elena non si arrende e vive»

17 Novembre 2012

Una mamma bresciana racconta il calvario e il «miracolo». «Non ci sono medicine che possano guarire Elena, ma lei è viva. E per un figlio malato trovi dentro di te una forza che non avresti mai creduto di possedere»: Cristina Rebagliati, una mamma bresciana, racconta la difficile lotta per la vita della sua piccola Elena, 3 anni il 18 novembre, affetta dalla nascita da una rarissima malattia mitocrondiale. Per Elena e per gli altri bambini malati questa sera l’associazione Mitoc onlus ha organizzato una serata

Basket: US Gussago-Ospitaletto Basket 71-68

17 Novembre 2012

US Gussago – Ospitaletto Basket 71-68 Partita equilibrata, buona la partenza dell’Ospitaletto con un Venturelli ispirato ma Gussago replica con Preosti e Boarini. Il secondo quarto vede invece Gussago in difficoltà per problemi di falli e Ospitaletto passa a condurre con Perona, guadagnando un vantaggio di 5/6 punti. Gussago rientra però molto determinata in difesa e, dai recuperi e dai rimbalzi di Preosti e Veronesi, nascono azioni di contropiede che la portano in vantaggio. Ultimo quarto molto equilibrato, con Ospitaletto che recupera e sorpassa con i

Corso di vetrine gratuito per i commercianti

15 Novembre 2012

I commercianti di Rodengo Saiano, Gussago e Cellatica possono frequentare gratuitamente un corso di aggiornamento in «Vetrinistica e visual merchandising». Il corso s’intitola «Dalla tradizione al commercio del domani» e fa parte delle iniziative del Distretto del Commercio. Il corso si articola in tre lunedì consecutivi a partire dal 26 novembre, dalle 20.30 alle 22.30 e si tengono a Gussago. Per informazioni contattare l’Ufficio Sviluppo economico e turismo del Comune di Gussago al numero 030 2522919. Fonte: Giornale di Brescia

Il runner gussaghese Stefano Miglietti sfida il Qattara

14 Novembre 2012

Sabato 17 il runner gussaghese si addentrerà per 250 km, senza scorte di cibo e acqua, nella temibile depressione del deserto occidentale egiziano. Attraversare a piedi un deserto di 250 chilometri senza cibo né acqua? Impossibile, direte voi. Forse, ma c’è chi, spingendosi al limite delle possibilità umane, ci vuole provare. E chi poteva farlo se non Stefano Miglietti? Dopo aver attraversato, ogni volta in modo diverso (in velocità, in autonomia, in solitaria), i deserti sahariani più belli e selvaggi, dopo aver frantumato i record della Yukon Artic Ultra tra i ghiacci del Canada e dopo aver

L’ultimo saluto alla maestra Anna

13 Novembre 2012

Aveva centoquattro anni l’indimenticabile maestra di Gussago. Anna Manfrini (vedova Beretta), si è spenta l’altro ieri al Centro Richiedei, lasciando di sé indelebili ricordi. Gli ex alunni non potranno mai dimenticare la figura autoritaria, ma al tempo stesso dolce. Senza eguali. Adorava il proprio lavoro e adottava metodi didattici innovativi per il periodo, insegnando a Gussago per vent’anni, a partire dal 1944. Gli esperimenti scientifici animavano le sue lezioni. In molti ricorderanno l’allevamento di bachi da seta custodito nell’armadio di legno della classe, o le gite, brevi uscite nei dintorni per studiare la natura e le stagioni. Una maestra

Sfuma ancora la vittoria per il Gussago Rugby: Gussago R.C. – CUS Milano 20-20

13 Novembre 2012

Gussago R.C. – CUS Milano 20-20 Nell’Interregionale sfuma ancora la vittoria per il Gussago Rugby. Match condizionato dal campo, i padroni di casa sbagliano ancora molto e il Cus Milano ne approfitta e marca 4 mete. Nella ripresa i franciacortini macinano gioco e mettono in difficoltà gli avversari. Arriva solo il pareggio però. GUSSAGO: Perotti, Trebeschi, Zorzi, Falcetti, Botticini, Ferrari M, Abeni, Stoyanov, Salvoni, Ferrari I, Gnocchi, Zacchi, Alebardi, Popa, Cuneo. A disposizione: Marino, Voltolini, Alessandri, Guarino, Baiguera, Longhi, Minacapelli. All. Gravi. CUS MILANO: Zanchetta, Frisoni,

Calcio: Bornato-Solleone 1-1 e Casaglio-Erbusco 0-3

12 Novembre 2012

Bornato – Solleone Marcolini 1-1 Il Bornato fatica e alla fine deve accontentarsi della divisione della posta in palio nel match casalingo contro un Solleone ben organizzato in ogni reparto. Partenza a razzo dell’undici di Rocchi che passa in vantaggio dopo solo 6’ minuti: fuga sulla linea di Garcia Fernandez che disegna un perfetto cross per Cancarini (ex del Bornato) che devia il cuoio nella porta dei padroni di casa. Al 38’ la squadra di Bonfadini sfiora il pari con Cadeo la cui conclusione è fermata sulla linea di porta da un difensore ospite. Nella seconda frazione di gioco la compagine locale

1 302 303 304 305 306 321