Tari, utenze domestiche meno care

9 Marzo 2016

Comune di Gussago: diminuzione generale del 3% della tariffa Tari per le utenze domestiche; riequilibrate inoltre alcune categorie penalizzate.

IMU terreni agricoli: Gussago è un comune “parzialmente montano”

27 Gennaio 2015

C’è l’esenzione totale dell’Imu agricola per i Comuni montani. Il Governo, nel Consiglio dei ministri straordinario convocato venerdì 23 gennaio ad hoc, ha risolto il problema dell’Imu agricola montana fissando nuovi criteri per il pagamento con esenzione totale per 3.456 comuni (prima erano 1.498). I bresciani interessati all’esenzione totale sono ora 102. Un discorso a parte va fatto per Botticino e Gussago, che l’Istat considera comuni «parzialmente montani»: in questi casi lo sconto totale di imposta è riservato a coltivatori diretti o agricoltori professionali (a

Per decreto Interministeriale, anche a Gussago bisogna pagare l’IMU sui terreni agricoli

10 Dicembre 2014

Segnaliamo che, a seguito dell’emanazione del Decreto del 28 novembre 2014, il Comune di Gussago non è più considerato, ai fini IMU, un Comune parzialmente montano. Pertanto, a partire dal 2014 dovrà essere corrisposta l’IMU su tutti i terreni agricoli del territorio comunale. Il versamento dovrà essere effettuato, tramite F24, in unica soluzione entro il 16 dicembre 2014, con aliquota 9,6 per mille.

TARI: rinviata dal 16 al 22 settembre la prima rata 2014

6 Agosto 2014

Segnaliamo che il Comune di Gussago ha posticipato dal 16 al 22 settembre 2014 la scadenza della prima (o unica) rata della Tassa Rifiuti – TARI dovuta per il corrente anno, rimane invece invariata (16 novembre) l’eventuale data di pagamento della seconda rata. I contribuenti gussaghesi riceveranno gli avvisi di pagamento con un margine di anticipo di circa 15 giorni rispetto alla scadenza della prima rata.

Sul bilancio “scintille” in Consiglio comunale

17 Luglio 2014

Il Comune ha annunciato la possibilità, per alcune categorie, di risparmio sulla bolletta dei rifiuti. Diversa è la lettura dei dati del bilancio comunale da parte di Lucia Lazzari – Lega Nord «Francesco Palermo Sindaco» – all’opposizione. «L’assessore al Bilancio, Roberto Pace, ha segnalato che, nonostante l’aumento dei costi del servizio di raccolta rifiuti, la tariffa Tari subisce una riduzione. Ma tale diminuzione – osserva Lucia Lazzari – è dovuta alla riduzione dello 0,5% del tributo provinciale e alla “scomparsa” del tributo statale che compensano

Comune di Gussago: definite Tari, Tasi e IMU 2014. Rifiuti: risparmio del 20%?

12 Luglio 2014

Per i rifiuti il Comune ha stimato una riduzione fino al 20% per gli utenti. Il costo del servizio inciderà sulle casse pubbliche per 1,7 milioni. Una riduzione per gli utenti del costo di raccolta e smaltimento dei rifiuti fino al 20 per cento. Questa la proiezione delle nuove tariffe Tari, approvate in Consiglio comunale. Quest’anno il piano finanziario relativo al servizio per la raccolta rifiuti comporta un costo complessivo di un milione e 705mila euro a differenza del milione e 670mila dell’anno precedente. «Nonostante l’aumento,

TASI: per i gussaghesi rinviata a settembre la prima rata 2014

21 Maggio 2014

Visto che il Comune di Gussago non ha ancora deliberato le aliquote TASI (Tassa sui servizi indivisibili) per l’anno 2014, la scadenza per il pagamento della prima rata viene prorogato a settembre 2014, così come previsto nei giorni scorsi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. Il decreto originale avrebbe voluto che i proprietari di prima casa pagassero il 16 dicembre in soluzione unica sulla base delle future aliquote e quelli di seconda casa entro il 16 giugno il 50 per cento dell’aliquota base all’1 per mille e la

Mini-IMU: nessun versamento integrativo per i contribuenti gussaghesi

10 Gennaio 2014

Il 24 gennaio 2014 è prevista la scadenza per il versamento della cosiddetta “Mini-IMU” sull’abitazione principale, un’imposta che saranno chiamati a versare i residenti di 68 Comuni bresciani su 206, ovvero quelli dove le amministrazioni comunali avevano deliberato un’aliquota IMU sulla prima casa superiore a quella “standard” del 4 per mille. Il Comune di Gussago ha deliberato per l’abitazione principale e relative pertinenze l’aliquota base del 4 per mille, pertanto i contribuenti gussaghesi non dovranno effettuare nessun versamento integrativo.

IMU a Gussago: deliberate aliquote e detrazioni per l’anno 2013

10 Maggio 2013

L’IMU va pagata sì o no? Quando si potrà sapere se la prima rata di giugno 2013 dell’IMU sarà sospesa ufficialmente? È una delle domande che milioni di italiani si pongono in questi giorni. In attesa che il Governo faccia chiarezza, il Consiglio comunale di Gussago, con la delibera numero 20 del 29 aprile 2013, al fine di garantire l’equilibrio finanziario del bilancio di previsione 2013 ed in considerazione dei tagli ai trasferimenti statali, ha stabilito che sia necessario incrementare il gettito IMU lasciando invariata l’aliquota per

IMU: a Gussago versati 355.001 euro per la prima casa

16 Febbraio 2013

L’importo versato per l’IMU dai contribuenti di Gussago sulla prima casa è stato di 355.001 euro. I versamenti effettuati sono stati 3.573 quindi il versamento medio per la prima casa è stato di 99,36 euro. A Limone si registra la media più alta, con 444 euro. Solo 6 versamenti a Valvestino, seguito da Paisco (16). Al top c’è Desenzano con una raccolta di 3,4 milioni. È la madre di tutte le imposte locali se in pochi mesi ha raccolto dagli italiani la bella cifra di

1 2 3