Prima rata IMU: i gussaghesi hanno versato 1.824.794 euro, poco più della metà quanto incassato dal Comune

22 Luglio 2012

L’importo versato per la prima rata dell’IMU dai contribuenti di Gussago è stato di 1.824.794 euro, di cui 992.571 euro incassati dal Comune mentre i restanti 832.223 euro dallo Stato: questo il dato che emerge dai dati (aggiornati al 4 luglio) presentati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. Nel 2008 il Comune di Gussago incassò, grazie all’ICI (ovvero la “vecchia” tassa sugli immobili), 2.104.948 euro. L’ICI era pressoché tutta destinata agli enti locali mentre l’IMU è in larga parte destinata allo Stato. Quindi a fronte di

Come calcolare l’IMU gratis

5 Giugno 2012

Tramite il sito del Comune di Gussago è disponibile uno strumento online gratuito che supporta il cittadino nel calcolo dell’IMU, la nuova imposta sugli immobili che sostituisce l’ICI. http://imu.bresciagov.it Con l’inserimento delle proprie credenziali (codice fiscale e PIN) si accede alla pagina che effettua il conteggio dell’IMU, all’interno della quale si trovano già precaricati i dati catastali degli immobili posseduti nella Provincia di Brescia. Il PIN si richiede inserendo, nella sezione “RICHIEDI PIN”, il codice fiscale, l’indirizzo e-mail ed i dati catastali (foglio e mappale) di almeno uno

IMU a Gussago, anno 2012

1 Giugno 2012

A decorrere dall’anno 2012 entra in vigore la nuova Imposta Municipale Propria più comunemente definita come IMU. Tale imposta sostituisce l’ICI e, contemporaneamente, costituisce a tutti gli effetti un nuovo tributo erariale. Rispetto all’ICI il calcolo dell’imposta è notevolmente più complicato in quanto il tributo riveste la doppia natura di locale ed erariale. Chi deve pagare l’IMU? i proprietari di fabbricati, aree edificabili e terreni agricoli situati nel territorio dello Stato nonché i titolari di diritti reali di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi e superficie); i locatari

1 2 3