TARES a Gussago: deliberate le tariffe per l’anno 2013

Euro soldi

Il Consiglio comunale di Gussago, con la delibera numero 28 del 29 aprile 2013, ha deliberato le aliquote della Tares, la nuova tassa rifiuti che sostituisce dal 1^ gennaio 2013 TIA e TARSU.

La TARES ha un gettito complessivo che non può essere né superiore né inferiore al costo reale della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti e comprensivi del costo di spazzamento strade. La tariffa a Gussago sarebbe rimasta quindi pressoché identica rispetto allo scorso anno se non fosse per una maggiorazione di 0,30 euro a metro quadro, che sarà incassata direttamente dallo Stato.

Come previsto nell’apposito regolamento, il Comune riscuote il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi dovuto inviando ai contribuenti inviti di pagamento suddividendo l’ammontare complessivo in 2 rate scadenti il 31 luglio e il 30 settembre, con facoltà di effettuare il pagamento in unica soluzione entro il 31 luglio. Il Dirigente dell’Area Finanziaria, Dott. Claudio Battista, già funzionario responsabile di tutti i tributi comunali, è stato nominato Responsabile del Tributo comunale della TARES.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News