Una fuga mozzafiato sull’automobile rubata

Tra gli interventi effettuati nei giorni scorsi dalla Polizia locale di Gussago, due sono sicuramente emblematici: il primo dell’attenzione in una logica preventiva che gli agenti del comando prestano a tutte le situazioni anche solo potenzialmente pericolose, il secondo di quanto il Comune sia sicuro se alla tecnologia si unisce la rapidità di intervento di uomini e donne in divisa che però mantengono sempre alta l’attenzione a ciò che fanno e alle possibili conseguenze di ciò che sta accadendo.

Nel corso di un servizio perlustrativo una pattuglia ha notato alcuni minori indaffarati con diversi oggetti successivamente identificati come articoli pirotecnici di categoria F2, la cui vendita è consentita ai soli maggiorenni. Con la dovuta empatia, gli agenti sono riusciti a risalire all’esercizio nel quale i minori avevano acquistato i prodotti deferendo all’autorità giudiziaria il responsabile della violazione penale. Nella frazione di Navezze, invece, una pattuglia in servizio è stata allertata dalla centrale operativa del transito al varco di accesso nel Comune di una vettura non in regola con l’assicurazione obbligatoria. Rintracciato il veicolo, il conducente alla vista degli agenti iniziava a tramonto avanzato un tentativo di fuga a folle velocità ed estremamente pericoloso considerata la presenza di numerosi pedoni e le ridotte dimensioni della strada, continuamente curvilinea. Come da protocollo, e nella speranza di mettere in allarme gli utenti della strada per salvaguardarne la sicurezza, la pattuglia iniziava l’inseguimento azionando lampeggianti e sirena. Giunto nel frattempo il buio e avendo imboccato una strada senza uscita in località Batoccolo, l’uomo riusciva a far perdere le sue tracce proseguendo la fuga a piedi tra i campi. La collaborazione con il Comando stazione dei carabinieri di Gussago ha consentito di risalire e rendere al proprietario la vettura, risultata rubata a Piacenza una dozzina di giorni prima.

Fonte: Bresciaoggi

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News