Il viaggio di Paolo, raccolti 4mila euro a “Gocce di Franciacorta”

Gocce di Franciacorta 2016

Oltre 4mila gocce ad alimentare il motore solidale per «Il viaggio di Paolo». È questo il prezioso ricavato della serata glamour di beneficenza «Gocce di Franciacorta», andata in scena al Centro sportivo Le Gocce, nei giorni scorsi. Il frizzante appuntamento a bordo piscina, targato Drops, è stato organizzato da tre giovani gussaghesi – Lorenzo, Andrea e Mattia -, che non nascondono la soddisfazione per la buona riuscita dell’evento:

«Solo con l’asta di beneficenza – spiega Lorenzo – abbiamo raccolto 2.700 euro. Contando poi la vendita di magliette, spille e altri gadget abbiamo superato i 4mila euro. A breve si aggiungerà anche una parte dei ricavati della degustazione dei vini locali» (oltre 1.400 i calici di Franciacorta degustati durante la serata, ndr). Il nettare franciacortino è stato selezionato accuratamente dall’associazione Fan, (Franciacorta AppassioNati), nata con lo scopo di incentivare il consumo di Franciacorta tra i giovani. Attorno ai bordi dello specchio d’acqua del centro le Gocce, inoltre, erano schierati gli stand degustativi e informativi. Posto d’onore, e non poteva essere altrimenti, è stato riservato a «Il viaggio di Paolo», la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi contro un tumore raro, il mesotelioma, a favore del Gruppo italiano Mesotelioma (Gi Me).

«Grazie a tutti coloro che hanno fatto una donazione, acquistato le t-shirt e le spille e che stanno contribuendo a rendere il viaggio di Paolo un’esperienza utile per la vita. Sono stati raccolti oltre 4mila euro. Grazie. Avete dimostrato ancora una volta di avere un cuore grande, e che l’amore vince sempre». Questo il messaggio, lasciato al termine della serata, dalla fidanzata di Paolo (il 37enne gussaghese vittima del mesotelioma), Mascia, che ha lanciato la campagna «Il viaggio di Paolo» per la lotta contro questo raro tumore causato dal contatto con fibre di amianto (per info e donazioni: http://buonacausa.org/cause/il-viaggio-di-paolo).

«Siamo molto soddisfatti – concludono i tre giovani gussaghesi di Drops -, in molti hanno chiesto se ci sarà una seconda edizione a breve, noi siamo contenti di poter dire che a breve ci saranno grandi novità per quanto riguarda il futuro di «Gocce di Franciacorta 2.0». Bene, bravi tutti e avanti così.
Federico Bernardelli Curuz

Fonte: Giornale di Brescia

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News