Violento frontale nella nebbia: due feriti, traffico paralizzato sulla SP19

Ambulanza

Nessuno ha visto l’altro fino all’ultimo, causa nebbia fitta: e quando si sono trovati di fronte ormai ogni manovra sarebbe stata inutile. Schianto frontale martedì pomeriggio a Gussago, poco prima delle 16.30 lungo la Strada Provinciale 19: due le vetture coinvolte, una Volkswagen Polo e un furgone, anche se in ospedale ci è finito solo il conducente dell’utilitaria. Illeso il conducente del veicolo commerciale, anche se è finito per ribaltarsi su di un fianco, in mezzo alla strada: traffico in tilt fino a sera, anche a seguito di un altro incidente sulla strada perpendicolare che funzionava da “sfiatatoio” per la viabilità intasata della Sp19.

La dinamica dell’accaduto è al vaglio della Polizia Stradale, ma non ci sarebbero dubbi a riguardo: nonostante l’ultima luce del giorno, i fendinebbia accesi e la velocità tutto sommato contenuta, la coltre di nebbia era così fitta che nessuno dei due si sarebbe accorto dell’altro mezzo in arrivo. E dunque è bastato sbagliare di poco le misure della carreggiata per provocare il violento incidente. Due le persone coinvolte, entrambi uomini: di 37 e 54 anni. Ma solo uno di loro è finito in ospedale, ricoverato in codice giallo a Ome da un’ambulanza dei volontari di Soccorso Pubblico Franciacorta: la centrale operativa ha comunque inviato sul posto anche un’altra autolettiga, della Croce Verde di Ospitaletto, poi tornata alla base senza feriti.

Fonte: bresciatoday.it