Il Volley Gussago torna a mani vuote dalla trasferta di Vicenza

US Torri Quartisolo – Asd Volley Gussago 3-1
(17-25, 25-8, 25-19, 25-20)

Un Volley Gussago, mentalmente scarico, nel bellissimo palazzetto di Torri Quartesolo, dopo un primo set comodamente risolto nel finale, perde il controllo della partita, subisce il ritorno delle più motivate ragazze di casa che, con l’acquisizione dell’intera posta in palio, possono alimentare ancora una speranza di salvezza.

Ghilardi inizia mettendo in campo Castelli al palleggio opposta a Cappelletti, Rizzi con Arcari attaccanti di posto quattro, Cordioli e Briano al centro della rete e Stornati libero. L’allenatore di casa risponde con Curti alla regìa opposta a Canella, Marchioro e Dian centrali, Nardelli con Munari attaccanti di banda e Vultaggio libero.

Nell’imponente palazzetto di Torri Quartesolo, le ragazze del presidente Vanoglio inizialmente faticano non poco a trovare le giuste misure ed i riferimenti in campo, consentendo alle padrone di casa di rimanere costantemente incollate nel punteggio. Capitan Rizzi e compagne, in un paio di occasioni riescono ad allungare ma vengono in seguito regolarmente recuperate. Sul punteggio di 14 pari è Arcari a rompere l’equilibrio portando la sua squadra avanti di due punti che diventano poi tre per una invasione da parte delle ragazze di casa. Rizzi in lungolinea ci porta sul 20 a 16 e per le Vicentine tutto diventa più difficile. In seguito con due ace di Castelli e due muri punto di Cappelletti, il Volley Gussago chiude vincente il parziale 25 a 17.

Nel secondo set Ghilardi mescola le carte inserendo Zipponi per Arcari, Fra per Cordioli e Baraggi per Stornati. L’inizio del parziale è da incubo con la nostra squadra che non riesce più a contenere gli attacchi delle padrone di casa soffrendo in tutte le zone del campo. La ricezione fa acqua da tutte le parti e di conseguenza il nostro gioco non riesce più ad essere efficace come dovrebbe essere. In breve tempo ci troviamo sotto 1 a 8 che in seguito diventa 3 a 13. Ghilardi distribuisce consigli ma le sue ragazze commettono troppi errori consentendo alle padrone di casa di allungare a dismisura e di pareggiare il conto dei set lasciandoci a quota 8.

Nel terzo parziale l’allenatore Bresciano conferma il sestetto precedente con Rossato al posto di Castelli al palleggio ed Arcari nel ruolo di opposta in sostituzione di Cappelletti. L’inizio non è dei migliori e Ghilardi, sul parziale di 2 a 7, chiama in campo Facchetti per Zipponi. Ora il gioco ridiventa più equilibrato ed il Volley Gussago riesce a ritornare in partita. Con una pipe di Rizzi, una fast di Briano ed un loro attacco in rete ci portiamo a meno uno, 9 a 10. L’allungo decisivo lo operano le ragazze di casa quando, dal 17 a 19, grazie anche a due nostri attacchi finiti fuori, si portano avanti 18 a 22. Chiuderanno con un ace in posto uno lasciandoci a meno sei, 19 a 25.

Ghilardi nel quarto set rimette Arcari in banda, Cappelletti opposta ed inserisce Cordioli al posto di Cinzia Fra. Le Vicentine ormai “gasate” dai parziali vinti continuano a correre e dal 5 pari si portano avanti 5 a 11. Lo strappo sarà decisivo in quanto le nostre ragazze non riusciranno più a colmare il distacco. Con un attacco di Cordioli ci porteremo sul punteggio di 16 a 19 ma, alle padrone di casa ormai va tutto bene e per il Volley Gussago la sconfitta diventa inevitabile.

Certamente, dopo la salvezza raggiunta, un rilassamento è del tutto normale. Ora, prima della trasferta contro il fortissimo Noventa, in lotta per la vittoria finale, abbiamo la pausa Pasquale. Un’ottima occasione per recuperare le forze fisiche e mentali in grado di consentirci di chiudere al meglio questo finale di stagione.

Alè Volley Gussago ed auguri a tutti gli appassionati di Pallavolo di una serena Pasqua.

US Torri Quartesolo: Vultaggio, Dian 11, Bastianello, Curti 2, Munari 16, Berta 2, Canella 10, Fontana, Nardelli 3, Marchioro 12, Brendolan 12, Marinello. Allenatori: Gemo Andrea e Azzacconi Davide.
ASD Volley Gussago: Giulia Rizzi 12, Cinzia Fra, Valeria Rossato 1, Rachele Cordioli 5, Jessica Cappelletti 5, Camilla Arcari 8, Anna Castelli 4, Chiara Briano 7, Giulia Facchetti 1, Ethel Zipponi 2, Martina Baraggi (L2), Alessia Turrini, Anna Tregambe, Silvia Stornati (L). Allenatori: Giovanni Ghilardi e Fabio Mangili.

A cura di Claudio De Lorenzi